Pallavolo, la Millenium Brescia sconfitta dalla Pomì in un test match: buone le indicazioni per coach Mazzola

PIERANGELO GATTO PHOTO

Ancora senza Pietersen, le Leonesse strappano solo un set alla Pomì. Alcuni buoni segnali di crescita ma il lavoro da fare è ancora tanto. Veglia: “siamo sulla strada giusta, cresciamo”

Nuova tappa di avvicinamento della Banca Valsabbina Millenium Brescia verso l’esordio nel campionato di A1. Le Leonesse, guidate da Enrico Mazzola, hanno affrontato la Pomì Casalmaggiore in un test match di importante valore. L’incontro terminato 3-1 per le rosa casalesi ha dato nuovi input allo staff del tecnico lodigiano sul precampionato della sua squadra. In accordo tra i due tecnici, Gaspari e Mazzola, le squadre hanno svolto un allenamento con la formula della rotazione bloccata partendo dal 12 pari: la squadra che batte può segnare direttamente, mentre la squadra che riceve ha bisogno di due attacchi completati per ricevere il punto con una freeball di conferma.

Brescia, ancora priva di Pietersen ferma per una leggera contrattura, scende in campo con Nicoletti opposta a Di Iulio, Villani e Biava (preferita ancora a Rivero) in posto 4, capitan Veglia e Miniuk centrali, Parlangeli a presidiare la seconda linea. Nel primo parziale le Leonesse partono meglio rispetto alle avversarie portandosi sul 16-18. Alcuni errori di troppo e gli attacchi di Cuttino permettono alle cremonesi di rientrare nel set e chiudere 25-22. Molto meglio il secondo: Banca Valsabbina capitalizza alcune incertezze della squadra di casa e vola sino al 19-21, preludio del 20-25.

Equilibrio nel terzo set nei primi scambi, poi Casalmaggiore allunga e chiude (25-21); Mazzola getta nella mischia Rivero in seconda linea per Biava. Nel quarto parziale Mazzola gira la squadra e da spazio a Bartesaghi per Villani, Rivero per Biava, Manig per Di Iulio e Norgini per Parlangeli; le Leonesse lottano alla pari ma la Pomì vince 25-22. Per Brescia le migliori marcatrici sono state Nicoletti (13), Veglia e Miniuk (11), sulla sponda casalese invece Cuttino in evidenza in attacco con ben 23 punti.

A commentare la prestazione e le sensazioni in campo c’è il capitano, Tiziana Veglia: “Oggi è stata una bella amichevole, stiamo crescendo piano piano su ogni fondamentale, nonostante qualche piccolo infortunio che non ci permette di essere al completo. Siamo tutte soddisfatte di come sia andata, ci siamo confrontate e le sensazioni in campo sono molto buone e migliorano test dopo test. Siamo sulla strada giusta”.

Archiviata la quinta settimana di preparazione le ragazze della Banca Valsabbina Millenium effettueranno due giorni di riposo. Il lavoro riprenderà lunedì 1 ottobre con le sedute tecniche al PalaGeorge di Montichiari, quando si aggregherà al gruppo la centrale statunitense Haleigh Washington, e che sarà presentata alle 18 presso la sede del nuovo top sponsor Olimpia Splendid a Cellatica (Brescia).

Per vedere all’opera la formazione che ha riportato la serie A1 a Brescia bisognerà aspettare il prossimo fine settimana (6-7 ottobre) quando le Leonesse parteciperanno al trofeo memorial Brambilla-Verga ad Ostiano (Cremona). In semifinale la Millenium sfiderà la Zanetti Bergamo (ore 17) presso il Palazzetto dello sport di via Silvio Vacchelli. Completano il parterre del tradizionale torneo la Pomì Casalmaggiore e il Bisonte Firenze.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery