Niente ripescaggi in Serie B, parla il sindaco di Catania: “scritta una delle pagine più squallide di questo sport”

Andrea Di Grazia/Lapresse

Il sindaco di Catania commenta il mancato ripescaggio del Catania in Serie B, Salvo Pogliese condanna la decisione del Collegio di Garanzia dello Sport

Il fatto è che si è arrivati a questo epilogo in totale spregio delle regole e del diritto, per la mera volontà di chi vede nel calcio non la passione condivisa da milioni di persone ma una fonte di guadagno e di lucro”. Lo ha detto il sindaco di Catania Salvo Pogliese. “Personaggi che hanno scritto una delle pagine più squallide della storia dello sport più amato dagli italiani. La risposta può essere una sola – ha evidenziato Pogliese – oltre a quella che daremo nelle aule dei tribunali sostenendo con i legali del Comune il ricorso del Catania Calcio, ovvero, sostenere in massa la squadra, i ragazzi che indossano le nostre gloriose maglie, affinché quella serie B che ci hanno negato arrivi alla fine di una stagione che dovrà essere indimenticabile”.  “La nostra storia – ha concluso il sindaco – ci insegna che le difficoltà non ci abbattano, ma ci esaltano“.  (Ftb/Adnkronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery