NBA – Kyrie Irving carica i Celtics: “ho studiato bene gli Warriors, possiamo batterli al meglio delle 7 partite”

NBA LaPresse/Reuters

Kyrie Irving non ha dubbi, il playmaker di Boston carica i compagni in vista dell’inizio di stagione: i Celtics possono giocarsela alla pari con gli Warriors

Manca sempre di meno all’inizio ufficiale della nuova stagione NBA e le squadre tirano le somme, tra ultimi colpi di mercato e inizi dei training camp, fissando gli obiettivi per il nuovo anno che sta per iniziare. I Golden State Warriors sono ancora la squadra da battere, ma diverse altre franchigie sembrano in grado di poter dire la loro. Fra di esse ci sono i Boston Celtics di Kyrie Irving che, intervistato da ESPN, si è lanciato in un proclama davvero niente male: “possiamo battere Golden State in una serie al meglio delle 7 partite? Sì. Per quello che siamo, per quello che stiamo costruendo qui, non solo per questa stagione, ma anche per i prossimi anni; qualcosa di speciale. Ho giocato contro Golden State per tre Finals di fila, anche se sono stato in grado di partecipare solo per due, e vederli evolvere, con il talento che hanno, per poi aggiungere DeMarcus Cousins questa offseason, è qualcosa di cui la Lega è perfettamente a conoscenza. Ma c’è qualcos’altro di cui sia io che loro siamo aconoscenza: è il fatto che li abbia visti e studiati da vicino. Ho giocato contro di loro così tante volte. Siamo arrivati a una Gara-7 quando ero a Cleveland, quindi credo di sapere che cosa sia necessario fare“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery