NBA – Un ‘Black Mamba’ come allenatore: il figlio di Shaquille O’Neal si allenerà con Kobe Bryant

LaPresse

Il figlio di Shaquille O’Neal avrà un allenatore particolare: Kobe Bryant. Da sistemare solo qualche problema logistico, lo svela la moglie di Shaq

Kobe Bryant e Shaquille O’Neal, amici/nemici, compagni di squadra spesso ai ferri corti, ma altrettanto devastanti quando a parlare erano le loro giocate e non ciò che usciva dalle loro bocche. Passati gli anni, il rapporto sembra essersi disteso e i due sono ritornati buoni amici. A tal punto che Kobe Bryant si sarebbe proposto come allenatore del figlio minore di Shaq, Shaqir O’Neal. A dichiararlo è stata la moglie del gigante ex Lakers, Shaunie: “i problemi logistici sono la ragione principale per la quale non è ancora accaduto. Kobe si offre sempre… Siamo molto distanti, ma si offre sempre”. Il ‘piccolo’ Shaqir (alto 1.90 per 70 kg a 15 anni) gioca attualmente nella Crossroads High School, come fatto in passato dal fratello maggiore Shareef, attualmente in UCLA. Kobe Bryant potrà rivelarsi un coach davvero prezioso per la crescita del ragazzo, regalandogli l’opportunità di carpire alcuni dei segreti che hanno reso grande il ‘Black Mamba’.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery