MotoGp – Vinales non si monta la testa a Misano: “la gara sarà dura, dobbiamo partire a manetta”

maverick vinales Alessandro La Rocca/LaPresse

Maverick Vinales pronto ad una grande battaglia domani al Gp di San Marino: le parole dello spagnolo della Yamaha dopo il terzo tempo in qualifica a Misano

E’ Jorge Lorenzo il poleman del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini: pole position con record per il maiorchino della Ducati, che si lascia alle spalle un sorprendente Jack Miller e un buon Maverick Vinales. Seconda fila per Marc Marquez, quinto dietro Dovizioso, che a poco più di 5 minuti dal termine della Q2 è stato protagonista di una caduta. Apre la terza fila invece Valentino Rossi.

maverick vinales

Alessandro La Rocca/LaPresse

Weekend finora soddisfacente per Maverick Vinales, che ritrova il sorriso a Misano: “è stato difficile perchè la prima gomma non era ad un livello molto buono di grip e quello mi ha fatto sbagliare con la gomma buona per le qualifiche, secondo me potevo andare un pelino più forte, è stata una qualifica difficile, siamo tutti molto vicini e domani sarà una gara dura. Per me è un miglioramento della moto, sono andato più forte del test e secondo me il grip della pista è peggio, quindi domani se rimane così la pista abbiamo una buona opportunità in gara“, ha spiegato lo spagnolo della Yamaha ai microfoni Sky al termine delle qualifiche,

Viñales

AFP/LaPresse

“Sto guidando col mio stile, sto staccando forte, lasciando i freni, quando abbiamo cambiato l’elettronica mi ha aiutato tanto, adesso la moto sembra che traziona un po’ di più e posso fare una guida che mi piace. Penso che il passo è molto simile, quando abbiamo messo lo pneumatico medio abbiamo fatto 32 di passo e potevo mantenerlo qualche giro di più, abbiamo un bel passo, dobbiamo partire a manetta e basta, senza guardare dietro“, ha concluso.

Io sono sempre lo stesso non ho cambiato nulla, ho solo una migliore sensazione in moto e questo mi spinge a dare di più perchè ho più confidenza, io posso aiutare a sviluppare la Yamaha, quest’anno dobbiamo mantenere questo motore e dobbiamo cercare di migliore il telaio e l’elettronica,sono contento che la moto stia migliorando ma dobbiamo vederlo in gara“, ha continuato Vinales in conferenza stampa.

La motivazione è alta, anche perchè è saltata la gara di Silverstone, manteniamo la stessa mentalità, io domani spingerò e cercherò di dare il massimo sin dal primo giro, ci sentiamo bene dal punto di vista del degrado delle gomme ma sarà interessante anche raccogliere dati”, ha aggiunto.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery