MotoGp – Lorenzo elettrico, Miller entusiasta e Viñales contento a metà: le parole dei top-three nel parco chiuso di Misano

jorge lorenzo AFP/LaPresse

Nel parco chiuso i primi tre piloti delle qualifiche hanno espresso le proprie sensazioni a caldo

A guardare questo Jorge Lorenzo, è davvero un peccato pensare che a fine stagione dirà addio alla Ducati. Lo spagnolo ha finalmente trovato il feeling con la Desmosedici, centrando la pole position a Misano, la quarta in carriera su questo circuito.

miller

Twitter @pramacracing

Seconda posizione per la sorprendente Pramac di Jack Miller, abile a tenere dietro di sè la Yamaha di Maverick Viñales. Nel parco chiuso, subito dopo la fine delle qualifiche, i tre piloti hanno espresso le proprie sensazioni: “ero convinto di poter fare bene – le parole di Lorenzo ho spinto subito e non è facile andare così forte al primo giro. E’ stato incredibile, non sapevo quale fosse la migliore gomma davanti, alla fine abbiamo scelto la morbida ed è andata davvero bene. Sono veramente felice per questo risultato“. Felice anche Jack Miller: “sono molto contento, è stato un lavoro fantastico sia mio che del team. Questa è una pista che mi è sempre piaciuta, ma negli ultimi anni non sono mai riuscito a mettere insieme un buon giro. Oggi invece avevamo il pacchetto giusto e sono riuscito a fare un giro quasi perfetto. In gara penso che sarò competitivo, mi sento piuttosto forte poi vedremo come andrà”. Contento ma non troppo infine Viñales: “la verità è che speravo di arrivare un po’ più avanti perché nelle FP4 mi son trovato bene, però siamo migliorati davvero tanto. Dobbiamo ancora lavorare un po’ sulla fiducia della moto, però la Yamaha funziona bene e possiamo sperare nella gara di domani. Il passo è buono, sono contento e spingerò dal primo giro“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery