MotoGp – Marquez tra verità e sogni ad Aragon: “dopo il warm up ho avuto una discussione con HRC”

marc marquez AFP/LaPresse

I segreti di Marc Marquez: la vittoria di Aragon e i conti per la vittoria del titolo Mondiale, le parole del leader della classifica piloti dopo la gara spagnola

Favolosa vittoria di Marc Marquez oggi davanti al suo pubblico al Motorland. Lo spagnolo della Honda allunga in classifica su Andrea Dovizioso, portandosi a 72 punti di vantaggio, grazie al successo al Gp di Aragon. Una gara spettacolare, con un duello al cardiopalma con Andrea Dovizioso, al termine del quale Marquez ha avuto la meglio: “onestamente parlando, prima ero convinto della dura dietro, dopo il warm up, quando ho visto come calava, ho avuto una discussione enorme in HRC , ho detto metto la morbida, loro mi dicevano di no, ma alla fine era quella giusta. Oggi mi sono svegliato, ieri dopo la caduta ho detto dai, oggi mi sono svegliato e ho detto prendo un rischio, ho preso un rischio in warm up e anche mettendo la gomma, provo di fare 10 giri dietro dovi e poi vediamo cosa succede e quando ho visto che era là ho detto dai ci proviamo“, ha dichiarato lo spagnolo ai microfoni Sky.

marc marquez

AFP/LaPresse

Abbiamo fatto una lotta molto bene , oggi ho detto non aspetto l’ultima curva altrimenti mi frega un’altra volta“, ha continuato lo spagnolo che ha ammesso di non essere a conoscenza della caduta di Lorenzo: “mi hanno detto adesso che era caduto, mi hanno detto che c’era la lavagna, ma nei primi giri non la guardo mai. Quando Dovi mi ha superato sono andato all’esterno sul green, quando vai fuori di quella linea giusta è rischioso, si scivola tantissimo, io sono quasi caduto e Lorenzo è caduto“.

marc marquez

AFP/LaPresse

Io penso che oggi ho vinto per la gomma morbida, se mettevo dura dura vinceva Dovi e per questo ho preso il rischio e ho detto dai ci proviamo, faccio 10 giri dietro di lui e vediamo dove posso finire, la Ducati va forte, è buono perchè così da dentro il team vediamo che dobbiamo lavorare perchè per il prossimo anno dobbiamo fare uno step grande perchè la Ducati va molto forte. Ho fatto un po’ il conto, il conto era che voglio provare , dicono che sognare è gratis, voglio vincere almeno prima di Valencia, oggi il target era non perdere più di 9 punti lo abbiamo fatto bene ma vediamo, adesso dobbiamo rimanere concentrati“, ha continuato Marquez prima di commentare il momento in cui si è trovato in mezzo a Dovizioso e Iannone: “è stato bello! Ho visto Iannone all’esterno, Dovi all’interno, quando ho visto Iannone ho detto dai dobbiamo essere davanti, tutto il weekend è stato dietro alla mia scia e ho detto alla fine vince“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery