MotoGp, la rivelazione di Marquez: “il quinto posto? Ho guidato con un sassolino nell’occhio”

marc marquez AFP/LaPresse

Il pilota spagnolo ha rivelato che dopo la caduta gli è entrato un sassolino nel casco che lo ha condizionato negli ultimi minuti della qualifica

Non è solo Jorge Lorenzo il protagonista delle qualifiche di Misano, per certi versi lo è anche Marc Marquez dopo la corsa pazzesca messa in mostra in seguito alla caduta.

AFP/LaPresse

Lo spagnolo ci ha messo poco più di due minuti a tornare in pista, sfruttando le sue doti da centometrista e il passaggio di un commissario: “non mi aspettavo la caduta e non ero pronto a puntellarmi, ho visto il muro e ho incrociato le mani sulle spalle per proteggermi. Prima volevo attraversare la pista, ma ho pensato che mi avrebbero penalizzato. Poi ho visto lo scooter di un fotografo, ma non c’era la chiave così son saltato su quello di un commissario. Il tipo è partito forte, ho avuto paura di cadere, ma ha fatto un gran lavoro, lo ringrazio. Arrivato al box ero incazzato con me stesso e l’adrenalina era al massimo, ma sono tornato in moto troppo velocemente: nella caduta si è aperta la visiera e un sassolino mi è entrato nell’occhio. Così mi sono trovato a guidare con un occhio chiuso e poca concentrazione. Tuttavia, non scarto la possibilità di vincere. Lorenzo proverà a scappare, ma sono pronto a seguirlo, a lottare fino alla fine“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery