MotoGp, brutte sensazioni per Jorge Lorenzo: in forte dubbio la sua presenza al Gp di Thailandia

AFP/LaPresse

Il piede del maiorchino  non si è ancora sgonfiato, aumentano dunque i dubbi sulla sua presenza al prossimo Gp di Thailandia

Non arrivano sensazioni positive sul fronte Jorge Lorenzo per la Ducati, lo spagnolo infatti avverte ancora molto dolore dopo la caduta arrivata alla prima curva del Gp di Aragon che gli ha procurato la lussazione dell’alluce del piede destro ed una microfrattura al secondo dito dello stesso piede.

AFP/LaPresse

Visitato oggi presso l’Ospedale di Barcellona, i medici hanno tolto il gesso constatando come il gonfiore sia ancora considerevole. Alla parte infortunata è stato applicato un cerotto, che verrà tolto in occasione della prossima visita fissata giovedì. I prossimi giorni dunque saranno fondamentali per capire se Lorenzo sarà al via del Gp di Thailandia, in programma domenica 7 ottobre. Il maiorchino avverte ancora molto dolore, situazione che in queste ore lo sta convincendo a non peggiorare la situazione che, in caso di caduta, diventerebbe critica per il prosieguo della stagione. Non essendo dunque più in lotta nemmeno per il secondo posto, Lorenzo starebbe pensando di prendersi un periodo di riposo per ristabilirsi completamente e affrontare al massimo le ultime quattro gare della sua esperienza in Ducati.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery