MotoGp, Ezpeleta non abbandona Romano Fenati: “ha fatto un grosso errore, ma spero che torni a correre”

Ezpeleta

L’ad della Dorna ha espresso il proprio punto di vista sulla situazione di Fenati, auspicando che torni a correre alla fine della squalifica

Non tutti si scagliano contro Romano Fenati, protagonista di un brutto gesto nel corso della gara di Moto2 a Misano. Il pilota marchigiano è stato squalificato per aver premuto il freno a Stefano Manzi in pieno rettilineo, rischiando di farlo cadere a oltre 200 km/h.

Fenati

LaPresse/Alessandro La Rocca

La FIM ha ritirato la licenza a Fenati fino al 31 dicembre 2018, aumentando dunque la pena nei confronti del pilota dopo le due gare di squalifica comminate dai commissari. A sua difesa è intervenuto Carmelo Ezpeleta, il quale ha auspicato che Fenati torni a gareggiare dopo la sanzione: “Romano ha fatto un grosso errore ed ha ricevuto una punizione, è un pilota che ha commesso un errore, fortunatamente senza conseguenze, e la FIM ha agito come doveva. Scontata la pena, spero che tornerà a correre. Ma la tempesta creata intorno a lui è stata esagerata. La revisione della sanzione è prevista nel regolamento, perché la pena massima che possono dare i commissari sono due gare di squalifica. La FIM ha quindi deciso di allargare la punizione e sono d’accordo con questo“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery