Motocross delle Nazioni Europee, brillano gli atleti azzurri: pole position sia per gli uomini che per le donne

Sia nella categoria femminile che in quella maschile, la Maglia Azzurra conquista la pole position nel Motocross delle Nazioni Europee

Il sabato del Motocross delle Nazioni Europee a Danzica (Polonia) è stato impeccabile per la Maglia Azzurra. Dopo un ballot sfortunato, l’Italia ha reagito al meglio. La procedura con cui vengono estratte a sorte le posizioni di partenza nelle manche di qualifica aveva relegato la squadra maschile al 9° posto e quella femminile al 4°. Entrambe le formazioni però sono state capaci di chiudere al comando sia le prove libere mattutine che le qualifiche del pomeriggio.

Nella heat di qualifica che ha visto correre insieme la MX2 e la 125 cc, Gianluca Facchetti (250 cc) era 5° al primo passaggio, poi ha chiuso la manche 3° dopo aver fatto registrare il suo miglior crono all’ultimo giro. Mattia Guadagnini (125 cc) è stato chiamato alla rimonta a seguito di un contatto con il francese Maxime Renaux nelle fasi iniziali; ripartito penultimo, l’azzurro è risalito fino all’11° piazza assoluta, la 4° di categoria. Positive anche le prestazioni dei giovanissimi della 85 cc, con Valerio Lata sempre 2° fino al traguardo e Matteo Luigi Russi capace di migliorarsi e passare dal 6° al 4° posto nell’arco della gara.

Grazie a questi risultati, la squadra maschile ha conquistato la pole position davanti alla Norvegia e alla Francia.

Davvero efficaci anche Kiara Fontanesi e Giorgia Montini, che si sono messe in forte evidenza nelle qualifiche riservate alle donne. La cinque volte Campionessa del Mondo è rimasta costantemente al comando mentre Montini ha chiuso la top 5.

La formazione femminile si è assicurata la prima posizione nelle qualifiche precedendo Olanda e Danimarca.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “tutto è andato per il meglio, quindi rivolgo i complimenti ai piloti azzurri di entrambe le squadre. Dobbiamo essere soddisfatti delle qualifiche, ma le gare che contano sono domani, di conseguenza è necessario mantenere alta la concentrazione. Stiamo facendo un bel lavoro di squadra, e questo grazie a tutto lo staff della Maglia Azzurra e alle persone presenti qui in Polonia che dietro le quinte si stanno impegnando molto per la nostra nazionale”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery