Moto2, la sorprendente proposta di Pernat: “Fenati? Lo vedrei bene come coach di Manzi”

Carlo Pernat

Il manager ligure ha lanciato una clamorosa proposta che, tuttavia, difficilmente potrà essere accolta dai protagonisti di questa vicenda

Il brutto gesto compiuto da Romano Fenati nei confronti di Stefano Manzi a Misano continua a far discutere, nonostante le prese di posizione assunte dai vari organi internazionali di motociclismo.

Fenati

LaPresse/Alessandro La Rocca

Sulla questione ha voluto dire la sua anche Carlo Pernat, che ha seguito il pilota marchigiano fino ad un mese fa: “non si poteva fare altro, e ci mancherebbe altro che una casa come la MV rientrasse nelle gare con un personaggio che in questo momento e credo anche nel futuro avrà una macchia nera indelebile” le parole del manager ligure a Tutti Convocati su Radio 24. “Poi non si tratta di essere giustizialisti, io capisco anche il discorso tra virgolette un po’ innocentista perché ci sono sempre gli episodi che poi ti fanno arrivare a certe soluzioni. La cosa che mi ha fatto più stupito è stata la reazione dei piloti, di Luchinelli, Reggiani, Agostini, che hanno detto che lui non avrebbe dovuto correre fino a fine anno se non addirittura essere radiato. Quindi quando i piloti di un certo livello hanno questa reazione significa che questa è una cosa veramente oltre. A me dispiace dire queste cose perché Romano l’ho gestito fino a un mese fa e posso garantire che è un ragazzo con delle reazioni che non sono solamente istintive, ma è una persona che ama le moto e che davvero non farebbe male ad una mosca. Ho anche vissuto insieme a lui. Però qui tracima la diga, è una cosa che non si può perdonare”.

romano fenati stefano manzi freno misanoInfine, Pernat si lancia in una sorprendente proposta: “stamattina parlavo con Gianni Cuzari, che è al team Forward e che avrebbe dovuto gestire Fenati alla MV Augusta. Magari il prossimo anno quando tutto, speriamo, sarà lenito, Fenati potrebbe essere il coach di Stefano Manzi. Pensate che bella cosa sarebbe, anche se assurda“.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery