Mondiali Volley 2018 – Zaytsev e l’addio di Juantorena: “fa sempre queste sparate, siete voi che non dovete fargli queste domande”

zaytsev juantorena Ivan Benedetto/LaPresse

Zaytsev, l’addio di Juantorena e l’eliminazione dell’Italia dai Mondiali di Volley 2018: le parole dello Zar dopo la sfida con la Polonia

Italia out dai Mondiali di volley 2018 già al primo set della sfida di ieri sera contro la Polonia. Gli azzurri nulla hanno potuto contro la loro tosta avversaria, che li ha messi in difficoltà sin dal primo minuto di gioco, eliminandoli dalla rassegna iridata.

Ivan Benedetto/LaPresse

L’Italia di Blengini ha però reagito, regalando al pubblico italiano l’ultima vittoria, al tie-break. Al termine del match, Juantorena ha affermato di pensare all’addio alla Nazionale, ma Zaytsev ha voluto un po’ sdrammatizzare: “Osmany fa sempre queste sparate, siete voi che non gli dovete fare queste domande dopo una partita come questa. Tokyo è lontana, non lo so tutto è possibile, spero di no“, ha dichiarato lo Zar alla ‘rosea’.

zaytsev

Ivan Benedetto/LaPresse

“Siamo stati punto a punto per un po’ poi si sono allontanati e non siamo riusciti a riprenderli. L’Italia non è all’altezza del Mondiale? Direi che non è così però alla fine è così. Abbiamo sbagliato la partita con la Serbia e il risultato di ieri sera ci ha penalizzato, altrimenti avremmo potuto giocare questa partita come un quarto vero e proprio. Però lo sport è così. Nel momento decisivo le altre hanno sbagliato di meno, non c’è niente da dire“, ha concluso lo Zar.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery