Mondiali Volley 2018 – L’Olanda di Nimir avversaria dell’Italia a Milano

Credit Photo: FIVB

Mondiali 2018: l’Olanda di Nimir avversaria dell’Italia a Milano. Kozamernik a Bologna con la Slovenia, il canadese Maar a Sòfia. Al termine della prima fase del mondiale di Italia e Bulgaria il punto sui giocatori della Powervolley Milano impegnati nella competizione

Le luci della grande pallavolo illuminano Milano: la città della moda, nel prossimo week end, sarà assoluta protagonista dei mondiali di volley 2018 di Italia e Bulgaria, trasformandosi nella scala del volley. Al Forum di Assago, dal 21 al 23 settembre, prenderà il via la seconda fase della massima competizione iridata in cui saranno protagoniste, nella Pool E, la nazionale azzurra del ct Blengini, l’Olanda dell’opposto della Revivre Axopower Milano Nimir Abdel Aziz, la Russia, medaglia d’oro alla Volley Nations League, e la Finlandia.

Una Milano che, certamente, farà il tifo e farà sentire il proprio calore per gli azzurri, ma sarà anche una Milano che potrà apprezzare in casa propria i colpi di Nimir Abdel Aziz. Il posto 2 dei Paesi Bassi, che si appresta a giocare la sua seconda stagione nella fila della formazione di Andrea Giani in Superlega, è stato uno dei protagonisti del sorprendente girone nella prima fase della sua nazionale, chiuso al 2° posto nella Pool B dietro al Brasile e davanti alla Francia e al Canada. Non solo i 31 punti nella sfida clou contro la squadra transalpina, già medaglia d’argento alla Volleyball Nations League dello scorso luglio, ma un totale di 68 punti, frutto di 59 attacchi vincenti, 3 muri e 6 ace. Oltre all’Italia, Nimir affronterà nella seconda fase la Russia (terza nella Pool C) e la Finlandia, che ha chiuso al quarto posto la Pool D: un girone ricco di campioni che promette grande spettacolo.

Ottima prima fase anche per il nuovo centrale meneghino Jan Kozamernik: il posto 3 sloveno ha chiuso al giro di boa del primo turno con 45 punti totali, in cui si evidenziano i 14 muri totali in 5 match e 6 ace con la sua battuta flot. La sua Slovenia si sposterà a Bologna per la fase successiva e troverà come avversarie Brasile, Belgio ed Australia.

Sarà Sòfia, invece, il campo di battaglia del Canada del martello Stephen Maar: dopo aver chiuso la Pool B al 4° posto, il nord americano assieme ai suoi compagni troverà sul suo percorso i padroni di casa della Bulgaria (3° nella Pool D), gli USA, che hanno chiuso al primo posto il girone C, e l’Iran (seconda nel gruppo D). Tutti con il medesimo obiettivo: la fase finale di Torino, in attesa di tornare a Milano per una stagione di alto livello con la maglia della Powervolley Milano.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery