Mondiali Volley 2018 – Le ammissioni di Blengini: “forse eravamo un po’ nervosi”

Gianlorenzo Blengini Ivan Benedetto/LaPresse

Gianlorenzo Blengini commenta la sconfitta dell’Italia della pallavolo di ieri sera contro la Serbia nella Final Six dei Mondiali di volley 2018

Pesante ko ieri sera per l’Italia della pallavolo ai Mondiali di volley 2018: gli azzurri sono stati sconfitti dalla Serbia all’esordio nella Final Six di Torino. Un tosto 3-0 che serve adesso a Zaytsev e compagni per motivarsi e tornare in campo, domani sera, più carichi che mai, per battere la Polonia e dunque sperare nel passaggio alle semifinali.

Ivan Benedetto/LaPresse

Consapevole degli errori, Gianlorenzo Blengini ha così commentato la partita di ieri sera: “io non penso ci sia da giustificare qualcosa c’è da fare l’analisi e l’analisi parte dalla qualità che loro hanno messo in campo da subito. Noi all’inizio forse eravamo un po’ nervosi, per noi è diverso, c’è grande entusiasmo, c’era molta attesa per la squadra. Abbiamo provato a scioglierci e scrollarci dalla tensione. Loro però hanno fatto una grande partita e quando hanno il vantaggio non mollano. Abbiamo faticato a trovare un buco per infilarci, loro erano ormai in trance agonistica. Quando ci siamo sciolti loro erano già troppo avanti. Non c’è tempo per migliorare nulla, c’è tempo per riposare, scrollarsi di qualche scoria di questa partita e pensare a quella di domani“, ha dichiarato il ct azzurro alla rosea.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery