Milan, Elliott ripulisce il bilancio della società rossonera: pagati tutti i debiti finanziari pendenti

Scaroni, Leonardo e Maldini Spada/LaPresse

Il Fondo Elliott ha ripianato tutti i debiti pendenti sul bilancio del Milan, un passo importante verso la stabilità finanziaria del club

Sono giorni importanti per il Milan, ma non per quanto riguarda l’aspetto sportivo. Il Fondo Elliott infatti ha compiuto un passo importante verso la stabilità finanziaria del club, avendo rimborsato i due bond emessi a proprio carico sulla borsa di Vienna, del valore di 123 milioni di euro.

Spada/LaPresse

Venerdì sarà completata l’intera operazione, con il Milan dunque che vedrà ripulito l’intero bilancio da debiti pendenti, gravanti sin dal passaggio di proprietà avvenuto da Berlusconi a Yonghong Li. In quell’occasione, il club rossonero ebbe da Elliott un prestito del valore di 303 milioni, di cui 180 in capo a Li per definire il closing e 123 in capo al Milan per ripianare vecchi debiti e futuri investimenti. Se la prima parte è stata ripagata al momento del passaggio della società da Yonghong Li al Fondo Elliott, la seconda è rimasta ancora pendente, fino al pagamento avvenuto in questa settimana. Il bilancio del Milan appare adesso immacolato, una situazione che permette di migliorare la propria posizione agli occhi dell’Uefa in ambito di Financial Fair Play, che richiede conti in ordine e stabilità finanziaria. Un passo importante per il futuro del club rossonero, che punta a rinverdire i fasti di un passato che appare al momento davvero lontano.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery