Milan, Cutrone acciaccato e Borini punta non ha convinto: c’è un’altra soluzione per sostituire Higuain

Gattuso Spada/LaPresse

Milan impegnato contro la sorpresa della stagione, il Sassuolo di De Zerbi vuole continuare a stupire, Gattuso invece vuole cambiar rotta

Il Milan oggi non può sbagliare, in casa del Sassuolo Gennaro Gattuso si gioca molto, forse addirittura la panchina, con l’ombra di Antonio Conte che aleggia sulla sua testa. Il tecnico rossonero arriva però alla gara contro il Sassuolo senza il Pipita Higuain, mancato anche con l’Empoli. Il calciatore argentino non sa ancora bene, così come il suo logico sostituto Cutrone. Dunque spazio alle alternative, proprio come contro l’Empoli. In quell’occasione però Borini non ha convinto ed ora Gattuso secondo la Gazzetta dello sport starebbe pensando ad una soluzione più “tecnica”, vale a dire quella di schierare un tridente composto da Calhanoglu, Suso e Castillejo. Un trio molto leggero, che impone al Milan di giocare con palla bassa e senza cross dalle corsie. Il Milan non può più sbagliare.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery