Mats Wilander la tocca piano: “il tennis non ha bisogno di Roger Federer”

AFP/LaPresse

Mats Wilander ha espresso una ‘unpopular opinion’, come spesso accade, facendo molto discutere: il tennis non ha bisogno di un nuovo Roger Federer?

Prima il ko a sorpresa a Wimbledon, una casualità, un incidente di percorso. Poi l’evento che si ripete, complice anche il gran caldo, sul cemento degli US Open. Flop di Roger Federer in entrambi gli Slam e contemporanea rinascita di Novak Djokovic, campione a Londra e a New York. Lo svizzero sembra perdere colpi: l’età è arrivata a battere cassa in maniera così inaspettata e repentina? O sono forse gli avversari che sono tornati ad un livello tale da rendergli la vita difficile? Domande alle quali solo il tempo darà la giusta risposta. Intanto però è impossibile non pensare all’addio di Federer, che dopo le due sconfitte appare sempre più vicino, e soprattutto a quello che sarà il futuro del tennis nel ‘dopo Federer’. Mats Wilander ha dato la sua ‘unpopular opinion’, spiegando che il mondo del tennis non ha bisogno din ‘un Federer’, ma di buone rivalità: “Federer non può giocare per troppo tempo ancora. Nadal e Djokovic invece si, giocheranno per qualche anno. Ma chi li rimpiazzerà? Non ci sarà un nuovo Federer. Non abbiamo bisogno di una superstar, di un giocatore dominante come lo svizzero, ma di buone rivalità”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery