Lamborghini Aventador SVJ: il V12 aspirato da 770 CV la rende la migliore supercar di sempre [FOTO]

/

La Casa del Toro andando contro corrente per aver utilizzato un V12 aspirato “old style” è riuscita a realizzare probabilmente la migliore supercar in commercio

Il nuovo capolavoro nato a Sant’Agata Bolognese – prodotto in appena 900 esemplari – è un gioiello di ingegneria e tecnologia combinate a un design altamente sofisticato che non conosce compromessi: oltre a garantire prestazioni e manovrabilità straordinarie nonché perfezione e piacere di guida ineguagliabili, la Aventador SVJ è la vettura di serie più veloce ad aver affrontato il circuito del Nürburgring-Nordschleife, avendo percorso 20,6 km in appena 6:44.97 minuti.

Con una potenza di 770 CV e un’accelerazione da 0 a 100 km/h (0–62 mph) in soli 2,8 secondi, la Aventador SVJ riunisce i migliori componenti tecnici Lamborghini, tra i quali il sistema di aerodinamica attiva ALA. Insieme alle linee della carrozzeria progettate per raggiungere la supremazia aerodinamica, questi componenti garantiscono la superiorità in termini di prestazioni e comportamento su pista tradizionalmente connotati dal suffisso “Jota”, che accompagna l’acronimo SV (Superveloce).

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery