Tennis, arriva la sospensione per l’arbitro Lahyani dopo il caso Kyrgios

Arbitro Lahyani aiuta Kyrgios durante gli US Open

Lahyani è stato sospeso per decisione dell’ATP dopo il ben noto caso Kyrgios agli US Open: tutti i dettagli

“Nonostante l’incidente sia avvenuto agli US Open, sotto le regole della USTA (federazione tennis americana, ndr), Mohamed Lahyani come arbitro a tempo pieno deve mantenere un alto livello a prescindere dal torneo che gli è stato assegnato, in modo da mantenere l’integrità del circuito. Mohamed è un officiale di gara di alto livello e molto rispettato, ma le sue azioni nel match hanno oltrepassato una linea che ha compromesso la sua imparzialità come giudice di sedia. Anche se i suoi propositi erano buoni, il suo modo d’agire è stato deplorevole e non può non ricevere conseguenze disciplinarie dal nostro Tour. Sappiamo che imparerà da questa esperienza e lo aspettiamo ad ottobre“. Questo il comunicato dell’ATP in merito al caso dell’arbitro Lahyani, autore di un gesto anomalo durante una gara di Nick Kyrgios. L’arbitro di sedia aveva dato qualche consiglio di troppo al tennista in piena crisi di nervi durante la gara contro Herbert. Lahyani verrà sospeso per due settimane.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 2 voti.
Please wait...


FotoGallery