Juventus vs Napoli, il duello scudetto è già delineato: le altre “anti-nulla” si facciano da parte

napoli Cafaro/LaPresse

Juventus e Napoli si affacciano allo scontro diretto di sabato pomeriggio con il morale a mille dopo questo turno infrasettimanale da 3 punti per entrambe le pretendenti al titolo

Juventus e Napoli vincono e convincono anche in questo turno infrasettimanale, proseguendo quasi a braccetto in vetta alla classifica. Quel “quasi” ha un motivo ben preciso, che porta direttamente a Marassi. Se il Napoli non avesse perso punti contro la Sampdoria oggi parleremmo delle due squadre a braccetto in vetta alla classifica, i bianconeri invece vantano 3 punti di distacco. Dopo tante chiacchiere estive e lo spuntare come funghi di diverse “anti-Juve”, il campionato dopo sei partite ci sta dando già importanti risposte. L’unica squadra capace di competere con i bianconeri, mettendo quantomeno il fiato sul collo alla truppa di Allegri, è ancora una volta il Napoli. Per profondità di rosa, qualità, capacità di non subire il gioco delle avversarie nei momenti caldi dell’incontro, i partenopei sono senz’altro i più accreditati a dar fastidio alla Juventus.

Marco Alpozzi/LaPresse

Questa sera la squadra di mister Ancelotti ha annichilito il Parma mettendo le cose in chiaro sin da subito con Insigne e chiudendo poi i conti con il ritrovato Milik autore di una doppietta. Nel mezzo tante occasioni per partenopei ed una solidità difensiva minata di fatto solo contro la Sampdoria. Parlando della Juventus c’è davvero poco da dire, la squadra di Allegri domina in campionato, oggi contro il Bologna è stato poco più di un allenamento per i bianconeri che hanno ritrovato un buon Dybala, andato in rete in occasione dell’1-0. A distanza di pochi minuti il raddoppio di Matuidi e pratica virtualmente chiusa nella prima frazione di gara. Juve dunque avanti senza troppi brividi, ma adesso ci sarà l’ostacolo più difficile da superare, quello rappresentato proprio dal Napoli. Sabato alle ore 18 ci sarà il faccia a faccia tra le due big del nostro campionato, scontro diretto al quale Ancelotti si presenterà voglioso di mandare un messaggio, Allegri però vorrà frenare gli entusiasmi partenopei, sale già l’ansia per l’incontro.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery