Italia-Portogallo di nuovo contro, le due Nazionali Under 19 si sfidano a poco più di un mese dalla finale europea

Le due Nazionali Under 19 si ritrovano una di fronte all’altra, gli azzurri hanno la possibilità di prendersi la rivincita

Il 19 luglio a Seinajoki, cittadina finlandese di circa 60mila abitanti, le Nazionali Under 19 di Italia e Portogallo diedero vita ad una delle più avvincenti finali della storia del Campionato Europeo. Gli Azzurrini riuscirono a rimontare lo svantaggio di due gol nel finale dei tempi regolamentari grazie ad una doppietta dello juventino Moise Kean, poi Scamacca pareggiò ai supplementari il nuovo vantaggio firmato da Joao Felipe, ma la squadra guidata da Paolo Nicolato fu costretta ad arrendersi quando al minuto 109 Pedro Correia trovò la rete del definitivo 4-3. A poco più di un mese di distanza dalla finale del torneo continentale, Italia e Portogallo si ritrovano di fronte per una doppia amichevole, con la prima sfida in programma domani (ore 17 – differita su Rai Sport sabato alle 21.30) allo stadio Comunale di Castel San Pietro e la seconda lunedì 10 settembre (ore 17) allo stadio ‘E.Bambi’ di Medicina. Gran parte del gruppo protagonista dell’entusiasmante cavalcata all’Europeo finlandese è passato nell’Under 20 insieme al tecnico Paolo Nicolato e debutterà oggi con la Polonia nel Torneo ‘8 Nazioni’, una kermesse che servirà a preparare al meglio l’appuntamento con il Mondiale di categoria in programma il prossimo maggio.

Sulla panchina dell’Under 19 siede Federico Guidi, che ha esordito con il successo (3-2) sulla Croazia nell’amichevole disputata lo scorso 14 agosto a Gorizia. Tra i convocati per la doppia amichevole con il Portogallo ci sono alcuni giocatori protagonisti della finale europea come Davide Bettella, Raoul Bellanova e Antonio Candela, ma anche tanti ragazzi provenienti dal serbatoio della Nazionale Under 17 che in Inghilterra è arrivata seconda all’Europeo dopo aver perso ai rigori la finale con l’Olanda: Alessandro Russo, Giorgio Brogni, Jean Freddi Greco, Nicolò Fagioli e Alessio Riccardi. Dopo aver rinunciato a Pietro Pellegri, convocato dalla Nazionale Maggiore e poi costretto da un infortunio a tornare a casa, Guidi ha chiamato l’atalantino Roberto Piccoli e nelle ultime ore ha aggregato al gruppo anche il difensore della Juventus Paolo Gozzi Iweru. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery