Inter, Icardi racconta la sua “giornata da sogno”: il gol, l’esultanza e l’urlo di San Siro

Spada/LaPresse

Mauro Icardi ha parlato a caldo dopo la vittoria contro il Tottenham alla sua prima gara in Champions League

Il gol? Sono capitato lì, son venuto dietro, poi hanno giocato la palla per Asamoah e ho visto che sono andati tutti dentro l’area e sono rimasto fuori, è stato bravo lui che mi ha visto, ha messo una palla fantastica e poi non potevo che calciare in porta, e poi è finita bene“. Il capitano dell’Inter Mauro Icardi racconta così a Sky il gol del momentaneo 1-1 con il Tottenham. “E’ stato un pomeriggio spettacolare, era quello che dovevamo fare, siamo consapevoli che abbiamo una squadra forte, che possiamo giocare contro chiunque e al di là dell’inizio che abbiamo fatto in campionato, sappiamo delle nostre qualità ed era quello che ci voleva, siamo venuti qua a questa partita, che la aspettavamo da 3 mesi e l’obiettivo l’avevamo raggiunto e iniziare così, sicuramente ci dà tanta forza e ci dà qualcosa in più per continuare a fare bene in campionato“.

Inter vs Tottenham

Spada/LaPresse

I due gol cosa vi lasciano? Ci lascia tanto perché ci dà fiducia, come ho detto prima sappiamo le qualità che abbiamo in una partita del genere, poi in Champions, ti dà l’atmosfera giusta per continuare a lavorare. Non ci possiamo lasciare andare per una vittoria, poi il girone è lungo, con una vittoria non si va avanti. Penso che dobbiamo stare calmi, felici perché una partita così non la immaginava nessuno, dobbiamo prendere le cose giuste che abbiamo fatto. Non so se è la partita della svolta come ha detto il mister però sicuramente andiamo sabato a giocare con un’altra mentalità. Una vittoria così ci dà tanta stima, tanta fiducia per continuare. Vecino? E’ capitato due volte lì e ci ha portato due vittorie. L’importante è che l’Inter vinca, al di là del mio gol, del gol di Vecino, chiunque segna l’importante è che l’Inter vince e si va avanti con le vittorie“, ha concluso Icardi. (Red-Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery