Infortunio Nadal – Rafa dispiaciuto: “programmazione mirata ad evitare gli stop. È andato tutti in frantumi perchè…”

nadal AFP/LaPresse

Rafa Nadal è stato costretto a terminare la sua stagione in anticipo a causa di un infortunio al ginocchio: in una recente intervista lo spagnolo non ha nascosto il suo disappunto

A causa di un problema al ginocchio destro, Rafa Nadal è stato costretto a chiudere la sua stagione in anticipo. Il tennista maiorchino è stato costretto a ritirarsi dagli US Open, ma anche a saltare gli ultimi tornei rimanti in calendario. Intervistato a margine di un evento organizzato dal suo sponsor Banco Sabadell, Nadal non ha nascosto il suo disappunto per come si sia conclusa la sua stagione, particolarmente dopo aver programmato il suo calendario di tornei al fine di non appesantire il suo fisico: “sono un po’ dispiaciuto perché mi sarebbe piaciuto star bene. Avrei voluto terminare gli US Open in modo diverso, ma è arrivato questo infortunio al ginocchio e tutto è andato un po’ in frantumi. Questa è una parte importante dell’anno per me nella quale mi gioco cose importanti, ma gli infortuni non su possono prevedere. Pianificare il futuro per noi è difficile. Io inizio con una certa idea di quanti tornei giocherò, ma in ogni tornei non sai quante partite disputerai. Possono essere una o sei, questo lo decide l’impegno e il lavoro che faccio io e il mio staff tecnico. È importante imparare dagli errori e sapere quando fermarsi per evitare cose più gravi. Sono uno sportivo e l’obiettivo è andare al limite in tutti gli aspetti, e il limite tra potere e non potere è separato da una linea molto sottile durante la quale mentre la attraversi puoi fare un errore. Quest’anno ho avuto una programmazione molto conservatrice e nonostante questo ho sofferto due duri infortuni. Tornare dagli infortuni ti da una soddisfazione enorme. Ho sempre trovato una strada per andare avanti. Dovrò andare in palestra e in piscina e sinceramente è una noia e non mi piace per niente. Però guardo al futuro e so che ciò che mi aiuterà a realizzare il mio obiettivo, che è tornare nel circuito nel minor tempo possibile“.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery