Grisport presenta Prime al MICAM: la scarpa perfetta per performance e design casual

Al MICAM GRISPORT presenta “Prime”, la scarpa perfetta per performance e design casual

Grisport, il brand italiano leader nelle calzature outdoor, presenta a Micam dal 16 al 19 settembre 2018  una nuova collezione dedicata al tempo libero ma declinata in un mood meno sportivo e più casual. Le stringate Prime di Grisport sono il mix perfetto tra performance tecniche e uso cittadino. C’è tutto il know-how del brand in tema di materiali performanti, leggeri e sicuri in questa collezione che racchiude i plus di una calzatura outdoor in un design più leggero, fresco e quotidiano.

Il materiale della tomaia è anti-abrasione, il puntalino ha una membrana anti-acqua, il sottopiede è altamente traspirante e l’intersuola ai carboni attivi è igienizzante e anti-odore, la suola in materiale antiscivolo in PU è leggero e antistatico, in grado cioè di eliminare le fastidiose scosse elettrostatiche dovute all’elettricità nell’aria.

Grisport ha festeggiato quest’anno i 40 anni attività con l’inaugurazione di un nuovo stabilimento produttivo a Castelcucco (TV), sede storica dell’azienda. La famiglia Grigolato, ancora alla guida dell’azienda, ha da anni iniziato un percorso di sviluppo eco-sostenibile coniugando la crescita aziendale con il rispetto per la natura e l’ambiente. L’intero sito è infatti stato uno dei primi ad avere un impianto fotovoltaico in grado di fornire il 70% di energia produttiva pulita. Il progetto architettonico del nuovo plesso, firmato dall’Arch. Marco Mauro Schiavo, aggiunge circa 15.000mq ai 25.000mq esistenti, inserendosi nel fragile contesto dei colli della pedemontana a Castelcucco. È frutto di un attento studio che ha reso possibile la mitigazione dell’importante volume del nuovo plesso interrando parte dello stesso e ricoprendo parte del tetto con piantumazione in sedum, piccole piante grasse che creano un compatto prato verde e resistono a cambi climatici e prolungata esposizione al sole. L’utilizzo di oltre 700mq di verde sul tetto ha in sostanza il triplice scopo di mitigare l’impatto visivo, generare un processo di pulizia dell’aria e riciclo dell’acqua piovana.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery