Golf, arrestato l’assassino di Celia Arozamena: nei giorni scorsi aveva dichiarato di voler stuprare e uccidere

LaPresse/EFE

L’assassino della golfista spagnola è stato arrestato dalla polizia, si chiama Collin Richards e ha numerosi precedenti penali

Una morte assurda, un omicidio efferato consumatosi su un campo da golf. Se ne è andata lottando Celia Barquin Arozamena, la 22enne spagnola che recentemente aveva partecipato allo Us Women Open Championship.

La ragazza ha ferito il proprio aggressore, ferendolo al collo e alla mano, senza però riuscire a scampare alla morte. Il suo carnefice si chiama Collin Daniel Richards, entrato in azione durante un allenamento della golfista iberica, lasciata poi senza vita nei pressi dello stagno del campo di gioco di Ames, nello Iowa. L’assassino è stato poi immediatamente raggiunto dalla polizia presso l’accampamento di senzatetto situato vicino al campo da golf, nascosto nella sua tenda. “Siamo tutti devastati – le parole di Jamie Pollard, responsabile atletico dell’ateneo – Celia era una ragazza splendida con un sorriso contagioso“.

Richards aveva già precedenti penali, essendo stato arrestato in passato per furto, rapina, danneggiamenti, oltre all’abuso sessuale avvenuto nel 2014 nei confronti di un’ex fidanzata. Un vicino, interrogato sull’assassino, ha inoltre rivelato di aver sentito dire a Richards di sentire “la necessità di stuprare e ammazzare una donna”.

Valuta questo articolo

1.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery