Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico – Roma, Milano e Reggio Calabria ospitano la XII edizione dell’evento

Venerdì 28 settembre la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico a Roma, Milano e Reggio Calabria

Saranno Roma, Milano (Fiera) e Reggio Calabria a ospitare, venerdì 28 settembre, la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico. Giunta alla XII edizione, l’iniziativa, resa possibile grazie al sostegno di partner come Inail, Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, Eni, Gruppo Mediobanca, Toyota e Rai, ha l’obiettivo di promuovere lo sport per le persone con disabilità fra i cittadini e, in particolare, fra i giovani studenti, che a migliaia affolleranno le strutture allestite nelle singole aree.

Non manca niente, manchi solo tu. Condividi la passione“, è il claim della Giornata Paralimpica 2018, pensato per sottolineare i valori di inclusione e condivisione del movimento paralimpico. Il programma dell’evento prevede, in ognuna delle tre città, dimostrazioni di diverse discipline sportive paralimpiche. Gli studenti potranno inoltre misurarsi in questa attività nello spirito della piena integrazione, nel segno dello sport, valorizzando, inoltre, progetti di sport integrato che sono già patrimonio degli istituti scolastici dei rispettivi territori.

Si tratta di una festa dello sport, di un’occasione per far conoscere ai giovani e ai cittadini l’importanza e le potenzialità dello sport paralimpico, come strumento di benessere e di integrazione“, sostiene Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico. “Come ogni anno, da tradizione, migliaia di studenti italiani sperimenteranno il valore della piena inclusione attraverso lo sport, condividendo con i compagni il piacere di stare insieme, scoprendo le insospettabili abilità di ciascuno. Accettando una sfida sportiva che è soprattutto una sfida culturale per l’intero Paese e per i ragazzi una lezione di vita che ha un alto valore formativo“.

 

A Reggio Calabria, la manifestazione si svolgerà presso il Lungomare Falcomatà, con inizio alle ore 10. Per l’occasione è stato allestito un villaggio sportivo, diviso in aree accessibili, dove avranno luogo – alla presenza degli atleti paralimpici – le dimostrazioni e le attività di diverse discipline fra cui torball, tennis, tennistavolo, sitting volley, basket in carrozzina, atletica leggera e sport equestri. Testimonial paralimpico sarà il nuotatore partenopeo Vincenzo Boni.

La Giornata Paralimpica lombarda si terrà a Malpensa Fiere (Busto Arstizio), all’interno della Fiera del Turismo Accessibile WST Show, dove saranno allestite le aree sportive paralimpiche. Saranno presenti, tra gli altri, i campioni paralimpici Paolo Cecchetto (handbike), Giulio Maria Papi (basket in carrozzina) e Federico Morlacchi (nuoto). Come nelle altre città, anche a Milano sarà offerta ai visitatori un’ampia panoramica degli sport adattati alle persone con disabilità motorie, sensoriali e intellettivo-relazionali. Allestimenti e attività che saranno sotto gli occhi non solo degli studenti delle scuole locali, nella giornata di venerdì 28, ma anche dei visitatori della Fiera, nell’intero periodo dell’esposizione (27-30 settembre).

Nella Capitale, sarà il Centro di Preparazione Paralimpica in zona Tre Fontane all’EUR a far da cornice all’evento. Per l’occasione gli impianti si trasformeranno in una palestra multidisciplinare a cielo aperto. Studenti, campioni paralimpici, rappresentanti dello sport prenderanno parte a questa manifestazione rendendola una vera e propria kermesse dello sport, valorizzando le realtà sportive del territorio ed esaltando i progetti attivi di sport integrato. Presenti alla giornata romana la velocista Monica Contrafatto e lo schermitore in carrozzina Alessio Sarri. Saranno decine, anche presso il Centro di Preparazione Paralimpica, le attività sportive paralimpiche aperte alla prova di tutti gli studenti presenti, grazie alla presenza di istruttori federali delle singole discipline. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery