Genoa, 125 anni di storia: gli auguri del presidente della Repubblica Mattarella, “vicini alla città”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto rendere omaggio al Genoa che domani compirà 125 anni di storia LaPresse - Tano Pecoraro

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto rendere omaggio al Genoa che domani compirà 125 anni di storia

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha scritto un telegramma al presidente della Lega A, Sergio Mattarella, in occasione del 125° anniversario del Genoa che ricorre domani. Il club più antico d’Italia è stato fondato il 7 settembre del 1893, una data simbolo della nascita del calcio in Italia. Nel telegramma, Mattarella ha voluto ricordare il significato dell’anniversario del Genoa per il movimento sportivo nel nostro Paese, sottolineando tra l’altro “l’importanza del calcio nello sviluppo economico e culturale della società civile” e riconoscendo al tempo stesso a questo mondo “la responsabilità di ripagare l’entusiasmo del pubblico con comportamenti integri e leali, che siano di esempio per i tanti giovani che amano questo sport”. Nell’augurio per il compleanno del club del Grifone, il capo dello Stato ha poi evidenziato “la solidarietà espressa alla città da parte dello sport”, concludendo la sua lettera con la seguente frase: “La storia di Genova è quanto mai ricca, l’Italia intera le resterà vicina, nella certezza che i suoi tesori di umanità la aiuteranno a raggiungere nuovi traguardi”. Anche Miccichè ha inviato un messaggio di auguri al presidente rossoblù Enrico Preziosi per il prestigioso traguardo raggiunto, rinnovando ai due club genovesi la vicinanza di tutte le società della Lega. (Spr/AdnKronos)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery