Genoa, Ballardini difende Giuseppe Rossi: “ho la certezza che non sia una persona che assume certe sostanze”

ballardini genoa Mauro Locatelli/LaPresse LaPress

L’allenatore rossoblu ha parlato del caso Giuseppe Rossi, difendendo l’attaccante italiano dalle accuse di doping

Il caso Giuseppe Rossi ha condizionato la giornata del Genoa, alla vigilia del match che domani metterà di fronte i rossoblu e il Chievo al Ferraris. Un fulmine a ciel sereno per la società di Preziosi, commentata nel corso della conferenza stampa di oggi dall’allenatore Ballardini, che ha espresso il proprio punto di vista sulla vicenda: “ho poche certezze nella vita, una di queste è che Rossi non è persona da assumere certe sostanze“.

ballardini

Soffermandosi poi sul match di domani, Ballardini ha sottolineato: “abbiamo giocatori che mi piacciono, il Genoa lo ribadisco deve ritrovare quell’attenzione e quell’umiltà che lo scorso anno ci ha permesso di ottenere risultati positivi e la salvezza anticipata. Marchetti ha dimostrato di essere un buon portiere, ci vuole il suo tempo per tornare quello che era, paga anche lo stop durante la preparazione. Ci sarà qualche cambio per un discorso tecnico, più che fisico. Abbiamo qualche giocatore in fase di valutazione e nelle prossime ore scioglieremo i dubbi, abbiamo una rosa ampia e mi sembra una cosa normale fare scelte diverse come posizionamento del singolo giocatore in base alla partita o al momento. Sandro è al 30-40%, però si vede che è un giocatore diverso. Il Chievo è una squadra serissima che negli ultimi anni ha sofferto meno del Genoa, sanno cosa bisogna fare per rimanere in Serie A. Sono consapevoli che devono soffrire per mantenere la categoria“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery