Un, due e tre… che bella questa Fiorentina: la Spal va ko e Pioli respira aria d’alta classifica

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Squillante vittoria della formazione viola contro la Spal, secondo posto momentaneo in classifica e una condizione che cresce sempre di più

La Fiorentina sembra avere qualcosa di magico dentro, un’aura particolare che le permette di giocare bene e vincere. Il 3-0 alla Spal lo dimostra, squadra corta e piena di idee, concretizzate in una vittoria che lancia i viola al secondo posto della classifica, in attesa del match del Napoli.

Jennifer Lorenzini/LaPresse

Pioli sembra aver trovato finalmente la quadra, affidandosi ad un tridente imprevedibile e ad un portiere che, nonostante la giovanissima età, regala sicurezza all’intero reparto. Tre vittorie e un pareggio, oltre alla sconfitta di misura arrivata comunque in uno stadio difficile come il San Paolo. Anche lì però i viola sono riusciti ad imporre il proprio gioco, cedendo solo ed esclusivamente per una magia di Insigne. Al Franchi però non si passa, è qui che la Fiorentina sta costruendo questo splendido avvio di campionato. Tre gare e tre successi, c’è da migliorare invece il rendimento esterno che al momento segna un solo punto in due partite. Per il resto, bel gioco e un’organizzazione di squadra da fare invidia, grazie alla quale sono arrivati ben undici gol fatti e solo tre subiti. La prestazione messa in mostra con la Spal è lo specchio di questo inizio di stagione, tanti gol e nessun pericolo difensivo: a dimostrazione che questa Fiorentina gioca e sa il fatto suo. Chiesa sembra ormai un veterano, Simeone non molla di un centimetro e Milenkovic si è messo anche a segnare. Sono due i gol del difensore serbo, arrivato a Firenze l’anno scorso ma riuscito ad integrarsi solo in questa stagione. Meccanismi oleati e tanta fame, questa Fiorentina piace eccome: Pioli si gode l’aria di alta classifica.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery