F1, Zanardi punge Vettel e poi svela: “vorrei vedere un giorno Hamilton con la tuta della Ferrari”

Alex Zanardi LaPresse/Claudio Furlan

Nell’articolo scritto per la Gazzetta dello Sport, Alex Zanardi ha lanciato una frecciatina a Vettel, sottolineando poi di voler vedere Hamilton alla Ferrari

Il Gp di Monza è passato ormai da un po’ di giorni, il Mondiale di Formula 1 si appresta a vivere l’affascinante appuntamento di Singapore.

vettel

Photo4/LaPresse

Si rinnova il duello tra Hamilton e Vettel, vinto dal britannico sul circuito di Monza, dove il ferrarista ha commesso l’ennesimo errore della sua stagione. Uno sbaglio commentato anche da Alex Zanardi, che non ha evitato di lanciare una piccola frecciatina al tedesco: “perché Vettel non ha vinto? Perché vincere non è mai facile, ricordatevelo. E poi perché Sebastian, quando sbaglia, sembra non avere la capacità di ammortizzare mentalmente l’errore rendendo la reazione ancor più distruttiva” le parole di Zanardi nella sua consueta colonna scritta per la Gazzetta dello Sport. “E qui vengo a quanto notato sabato. Classe: in F.1 è imprescindibile e dopo una qualifica bellissima tre piloti hanno mostrato di averne molta, dando vita a uno spettacolo entusiasmante. Stile: non incide sul cronometro e nessuno ti chiede per contratto di sorridere quando vieni battuto. Però Hamilton è stato capace di dire “è stato più bravo di me” e non solo “sono stati più veloci“.

vettel hamilton f1

Photo by JOHN THYS / AFP

Per quanto riguarda Hamilton, Zanardi conclude sottolineando di volerlo vedere un giorno con la tuta Ferrari: “riconoscere i propri limiti è anche il primo passo per andare oltre e scoprire come utilizzare davvero le risorse. Lewis lo fa: sbaglia poco ma quando lo fa si resetta subito. Trova il modo di rimediare, lotta sempre e se perde, lo accetta. Dopo le qualifiche era terzo, ma in conferenza stampa sembrava il più sereno. Lo so che il rosso in F.1 muove e accende le tifoserie più di mille atteggiamenti virtuosi o apprezzabili. Ma contano anche questi. E visto che sognare non costa nulla, io Lewis vestito di quel colore vorrei proprio vederlo“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery