F1, Wolff non si fida della Ferrari: “la strategia sarà fondamentale, incrociamo le dita”

Wolff Photo4/LaPresse

Il team principal della Mercedes ha parlato della strategia da attuare nel corso del Gp di Sochi, sottolineando come c’è bisogno di fare una buona partenza

Primo e secondo, Bottas e Hamilton dominano le qualifiche del Gp di Sochi e oggi si piazzeranno davanti a tutti sulla griglia di partenza. Risultati esaltanti per la Mercedes, impegnata adesso ad approntare la giusta strategia di gara per evitare il colpo di coda della Ferrari.

photo4/Lapresse

Toto Wolff non si fida della ‘Rossa’, per questo motivo saranno decisive le scelte che questa mattina gli ingegneri del team campione del mondo prenderanno in vista della gara. “Lewis aveva l’obiettivo di battere Valtteri, ma non ha fatto curva-7. Bottas, dal canto suo, sapeva di aver bisogno di tirare fuori tutto per battere Hamilton le parole di Wolff. “Era così carico che l’adrenalina gli usciva dalle orecchie! Abbiamo fatto alcuni esperimenti e provato delle cose che hanno funzionato, stiamo vivendo un buon momento e molto sembriamo in forma ma, ogni volta che lo dico vorrei incrociare le dita. Le cose possono cambiare molto velocemente. Lo scorso anno Valtteri è scattato dalla terza posizione e ha sfruttato la scia riuscendo a prendere il primo posto. C’è bisogno di fare una buona partenza, ne parleremo domattina circa la strategia da attuare, dipenderà da come si metterà la gara”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery