F1 – Vettel non si mostra deluso a Sochi al termine delle qualifiche: la positività del tedesco è spiazzante

vettel photo4/Lapresse

Le sensazioni di Sebastian Vettel dopo il terzo posto di oggi in qualifica al Gp di Russia

Valtteri Bottas è il poleman del Gp di Russia: il finlandese della Mercedes ha battuto il suo compagno di squadra, Lewis Hamilton, che ha commesso un errore nel giro finale, e i ferraristi, Vettel e Raikkonen, rispettivamente terzo e quarto. Bene Magnussen ed Ocon, che si piazzano alle spalle delle due Ferrari. Lontane le Red Bull, che dopo aver staccato il pass per la Q2 non sono più scese in pista, consapevoli di dover partire dal fondo della griglia.

vettel

photo4/Lapresse

Un terzo posto non troppo soddisfacente per Vettel, che però non mostra la sua delusione in conferenza stampa: “si abbiamo massimizzato al massimo i nostri sforzi. Domani andremo a fare la gara, non sappiamo mai quello che potrebbe succedere, non so se ricordate cosa è successo l’anno scorso, eravamo lì anche con la pole, tutto dipende da come si inizia, da come si parte, dalla partenza, la prima curva. Domani cercheremo di fare del nostro meglio, abbiamo provato a migliorare il ritmo, ridurre il gap, il distacco, domani faremo di tutto per mantenere le posizioni di testa“, ha affermato il tedesco della Ferrari.

Non è mancato niente, penso che la macchina è stata buona in qualifica, meglio di ieri, sono contento, ma non siamo molto veloci, questo è vero, ma la gara è domani. Adesso pensiamo alla gara, voglio fare bene domani, penso che in P3 è possibile passare dopo la partenza, ma vediamo domani. La macchina la sento bene, so che il gap non è piccolo, ma adesso è così, per domani non sappiamo, ma facciamo la gara e poi vediamo, penso che in gara tutto è possibile, è sempre così, spero che la macchia sia buona anche domani“, ha aggiunto Vettel ai microfoni Sky.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery