F1, ufficializzata la line-up del 2019 del Team Haas: la scuderia americana conferma Grosjean e Magnussen

grosjean Photo4/LaPresse

La scuderia statunitense ha ufficializzato la conferma di Grosjean e Magnussen per la prossima stagione

Romain Grosjan e Kevin Magnussen saranno i piloti ufficiali della Haas anche per il 2019, ad annunciarlo è la stessa scuderia americana con un comunicato apparso sul proprio sito.

LaPresse/Photo4

Fin dall’inizio della nostra avventura in Formula 1 abbiamo sempre puntato su piloti esperti per accelerare lo sviluppo della nostra vettura e del nostro team – le parole di Steiner puntando su due professionisti come Romain e Kevin. Quest’anno abbiamo dimostrato un notevole passo avanti rispetto al 2017, di conseguenza confermare entrambi i nostri piloti è stata una decisione piuttosto facile da prendere. Stiamo puntando al traguardo dei 100 punti e credo che ci riusciremo con i nostri piloti. Si stanno spingendo a vicenda, migliorando costantemente la loro performance in pista ed i loro feedback all’interno del team. Non è una coincidenza che nel loro secondo anno come compagni di squadra, l’Haas F1 Team stia vivendo la sua migliore stagione. Confermando questa coppia, miriamo a fare un ulteriore passo avanti nel 2019“.

Grosjean e Magnussen

Photo4 / LaPresse

Felice per il rinnovo anche Grosjean: “è impressionante vedere cosa ha realizzato questa squadra in un lasso di tempo relativamente breve ed essendo in questo team sin dall’inizio del progetto, sono molto orgoglioso degli sforzi e dei sacrifici che tutti abbiamo profuso per portare la squadra all’attuale livello di competitività. Sono ovviamente molto felice di continuare con questa avventura, Gene Haas ha creato qualcosa di molto speciale, e ora sta a noi renderla ancora migliore“. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Magnussen: “non sono mai stato in una situazione migliore di quella che sto vivendo in questo team, non c’è burocrazia, tutto è molto semplice. Gene Haas e Gunther Steiner hanno creato un ambiente molto efficiente, che riesce a mettere il personale nelle condizioni di dare il meglio. È un ottimo contesto dove poter vivere in tutti i ruoli, ed anche io da pilota sono contento e stimolato a dare il meglio per continuare a crescere“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery