F1 – Haas irregolare, Grosjean penalizzato a Monza: il team americano presenta appello

romain grosjean Photo4 / LaPresse

Che guaio in casa Haas: la monoposto di Grosjean esclusa dal Gp d’Italia a Monza. Il team statunitense non ci sta, presentato ricorso

E’ andato in scena ieri lo spettacolare Gp d’Italia: la Ferrari, nonostante la gioia del sabato, con entrambe le monoposto in prima fila, non è riuscita ad ottenere una tanto sognata e desiderata vittoria. Lewis Hamilton si è aggiudicato uno strepitoso successo a Monza, lasciandosi alle spalle i due finlandesi Raikkonen e Bottas.

Quarto posto per Sebastian Vettel, seguito da Verstappen, arrivato al traguardo terzo ma poi penalizzato. Sorride la Haas, ma per poco, per il sesto posto di Romain Grosjean. Il team americano ha potuto festeggiare davvero per poco tempo, perchè ben presto è venuto a conoscenza di un problema che potrebbe costargli caro.

Sembra infatti che durante i controlli di routine sia stata riscontrata un’irregolarità nel fondo della monoposto del francese: la Haas non avrebbe rispettato le regole FIA secondo le quali la superficie del piano di riferimento deve avere un raggio di 50mm su ogni angolo della parte anteriore. La squadra americana non è riuscita ad adeguarsi in tempo a questa nuova direttiva dello scorso luglio, nonostante la scadenza per apportare le modifiche fosse proprio entro il Gp d’Italia.

La Haas rischia quindi di essere esclusa dal Gp d’Italia, ma la squadra ha immediatamente presentato ricorso, facendo leva sulle vacanze estive e sulle due settimane di chiusura della fabbrica obbligatorie per regolamento, che gli hanno impedito di adeguarsi al nuovo regolamento.

Non siamo d’accordo con la decisione dei commissari sportivi di penalizzare la nostra squadra e riteniamo che il sesto posto conquistato nel Gran Premio d’Italia ci appartenga. Presenteremo appello contro questa decisione“, ha dichiarato Steiner, team principal Haas. In attesa dunque di sapere come si evolverà la questione, la classifica del Gp d’Italia rimane attualmente invariata.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery