F1 – Raikkonen e la Sauber vanno di fretta, fatto il sedile per il 2019: ecco la data del possibile esordio

kimi raikkonen Photo4/LaPresse

Il pilota finlandese ha già fatto il sedile per la prossima stagione, situazione che potrebbe permettergli di girare con la Sauber in occasione dei test Pirelli in programma due giorni dopo il Gp del Messico

Prima presa di contatto per Kimi Raikkonen con il mondo Sauber-Alfa Romeo, il pilota finlandese infatti ha visitato la sede del team lo scorso venerdì.

Vasseur

Photo4/LaPresse

Prima l’incontro con i vertici della scuderia e poi un giro nel nuovo stabilimento di Hinwil, completamente rinnovato dall’ultima volta in cui Iceman ci aveva messo piede. Sono passati ben 17 anni dal 2001, anno in cui un giovane Raikkonen si affacciava alla Formula 1 con la C20 a motore Petronas 01A di tre litri, oggi ci ritorna per iniziare una nuova avventura che scatterà dalla prossima stagione per due anni. La presenza del finlandese in sede è stata anche l’occasione per fare il calco di quello che dovrà diventare il primo sedile sulla C38-Ferrari, monoposto in via di sviluppo sotto le direttive dello chief designer Luca Furbatto e di Simone Resta. Tutto ciò potrebbe permettere a Raikkonen di debuttare al volante della Sauber già in occasione dei test Pirelli in programma due giorni dopo il Gp del Messico, quando la C37 girerà con gli pneumatici 2019 per la delibera per le mescole. Non dovrebbe essere complicato ottenere il via libera da parte della Ferrari che, a sua volta, ha potuto beneficiare di Charles Leclerc nei collaudi Pirelli della scorsa settimana al Paul Ricard. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery