F1 – Raikkonen condizionato dal blistering a Monza, Isola spiega: “vi dico perché è successo”

raikkonen Photo4/LaPresse

Il Responsabile Car Racing della Pirelli ha spiegato i motivi che hanno causato il blistering sulla posteriore sinistra di Raikkonen a Monza

Una vittoria sfumata per colpa delle condizioni della gomma posteriore sinistra, un successo ceduto ad Hamilton per il blistering causato dalla scia di Valtteri Bottas.

LaPresse/Photo4

Kimi Raikkonen ha perso lì la sua gara, sorpassato dal britannico della Mercedes senza poter opporre resistenza. A spiegare i motivi di quanto accaduto agli pneumatici del finlandese ci ha pensato Mario Isola, Responsabile Car Racing di Pirelli“la mescola soft è più incline a fenomeni di blistering a causa della scarsa usura, bassa usura significa molta generazione di calore all’interno del composto e quindi blistering. Se segui un’altra auto, perdi un po’ di carico aerodinamico e scivoli maggiormente. Quindi, rispetto alla supersoft che genera più grip e scivola di meno, tutto ciò porta alla formazione delle bolle sul battistrada. Indubbiamente è chiaro che se si spinge fin dal primo giro, quando la gomma è più nuova, la maggior quantità di battistrada porta l’effetto ad amplificarsi”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery