F1, GP Singapore – Hamilton la tocca piano dopo le qualifiche: “io come Mohamed Ali! Giro pazzesco”

Hamilton Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton esalta la sua prestazione nelle qualifiche del GP di Singapore: il pilota Mercedes si paragona addirittura a Mohamed Ali

Prestazione da urlo per Lewis Hamilton nelle qualifiche del GP di Singapore. Il pilota Mercedes ha prima rischiato di restare fuori addirittura dal Q2, chiudendo il Q1 in 14ª posizione, per poi alzare il livello delle sue prestazioni un giro dopo l’altro, chiudendo in poleposition con un tempo stratosferico di 1.36:015. Ai microfoni di Sky Sport, Hamilton ha paragonato la sua prestazione di oggi a quelle di Mohamed Alì, esaltando quanto fatto nelle qualifiche: “credevamo davvero di essere dietro la Ferrari se non anche delle Red Bull. Onestamente siamo tutti carichissimi, perchè abbiamo fatto un salto triplo oggi, abbiamo tirato fuori un coniglio dal cilindro, anche se forse me lo aspettavo. Sarà una gara comunque difficile, con le gomme hypersoft o ultrasoft dure da gestire, non so se sarà una sosta o due soste e la gestione delle gomme sarà cruciale. Di solito però la gestione delle gomme è la mia qualità migliore e spero di poterlo dimostrare anche domani. Undici secondi in più rispetto alla mia poleposition nel 2009? È fantastico, queste macchine sono incredibili, ed è davvero così che la F1 dovrebbe essere, la velocità, l’aderenza che abbiamo. È fenomenale, e la macchina dà delle sensazioni fenomenli lungo il giro e le qualifiche sono proprio l’elemento speciale a livello di sensazioni che hai lungo il weekend, perchè tutto è al punto più alto, la pressione, l’intensità, in quel giro secco. È un’esperienza bellissima onestamente. Se mi mancherà qualcosa dopo che mi ritirerò saranno questi momenti. Se sono sorpreso della mia prestazione? No, è un po’ come quando guardavo Mohamed Ali nei suoi incontri e faceva quel passo di danza, il ‘double shuffle’ che serviva a cogliere di sorpresa gli avversari e io ho fatto lo stesso, un po’ come Mohamed Ali. È stato un giro incredibilmente pazzesco“.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery