F1 – Jean Todt e l’ultimo incontro con Sergio Marchionne: “abbiamo cenato insieme a poche ore dal ricovero”

jean todt LaPresse/Reuters

Jean Todt ricorda Sergio Marchionne e l’ultimo incontro con l’ex Presidente Ferrari: il Presidente FIA spende buone parole per il sostituto Louis Camilleri

Giornata entusiasmante ieri a Monza nelle qualifiche del Gp d’Italia. La Ferrari ha conquistato una favolosa prima fila, con Kimi Raikkonen in pole position, affiancato dal suo compagno di squadra Sebastian Vettel. Terzo invece Lewis Hamilton, ben consapevole della competitività delle sue rivali.

Giorgio Perottino

Mentre a Monza si pensa alla gara di questo pomeriggio, c’è chi lavora sodo per il bene del mondo a quattro ruote. Jean Todt infatti è all’opera, con Carey, per l’accordo per i motori del 2021. Il Presidente FIA ha raccontato dell’incontro con Sergio Marchionne dello scorso giugno, prima dell’intervento dell’ex presidente Ferrari e della sua conseguente morte: “abbiamo cenato insieme per parlare del futuro a poche ore dal ricovero in ospedale, Marchionne mi ha spedito un sms, nel quale sosteneva che era stato un ottimo incontro e che saremmo andati avanti in modo positivo. Marchionne è una grave perdita, ma ora c’è Louis Camilleri che conosco bene, così come John Elkann. Con Camilleri ho negoziato il contratto di Phillip Morris (quando c’era lui al timone del Cavallino; n.d.r.). Ama il motorsport, ha uno stile completamente diverso ma è un businessman brillante, altrimenti non avrebbe guidato una delle più grandi aziende del mondo. Farà bene alla Ferrari“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery