Hamilton domina sotto i riflettori di Singapore, Vettel e la Ferrari restano… al buio: il britannico ‘vede’ il Mondiale

Hamilton Lapresse/Photo4

Secondo successo consecutivo per il campione del mondo in carica, che aumenta il proprio vantaggio nella classifica mondiale su Vettel, terzo oggi al traguardo

Impassibile, perfetto, imbattibile. Lewis Hamilton mette il turbo e vince anche il Gp di Singapore, aumentando considerevolmente il proprio vantaggio su Sebastian Vettel e centrando il 69° successo in carriera.

Vettel

Lapresse/Photo4

Una gara senza sbavature per il campione del mondo in carica, che si prende il secondo successo consecutivo dopo il trionfo di Monza, aumentando a dismisura la pressione sul tedesco della Ferrari, terzo e alquanto opaco sotto i riflettori di Marina Bay. Dopo il sorpasso su Verstappen al via, Seb e il team di Maranello si fanno sorprendere nel gioco dei pit stop dalla Red Bull, che riporta l’olandese al secondo posto. Punti pesantissimi regalati ad Hamilton che incassa e ringrazia, vedendo il proprio vantaggio crescere quando mancano sei Gran Premi alla fine della stagione. Dietro Hamilton, Verstappen e Vettel si piazza l’altra Mercedes di Valtteri Bottas, che riesce a difendere la propria posizione su Raikkonen e Ricciardo, rispettivamente quinto e sesto al traguardo. Settima posizione per un sorprendente Fernando Alonso, autore di una gara davvero esaltante. Ottavo Carlos Sainz, mentre chiudono la top ten Leclerc e Hulkenberg. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery