F1 – Hamilton distratto da moda ed impegni extra? Lewis sicuro a riguardo: “i miei risultati dimostrano il contrario”

hamilton Photo4 / LaPresse

Lewis Hamilton e le sue parole in conferenza stampa in vista del Gp di Singapore, quindicesimo appuntamento del campionato mondiale di Formula Uno

Dopo le emozioni degli ultimi appuntamenti europei con il campionato di Formula Uno, si torna in Asia e più precisamente a Singapore. Il quindicesimo round del Mondiale, che vede protagonisti assoluti Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, si disputerà infatti al Singapore Street Circuit. A parlare nella conferenza stampa del giovedì anche il leader della classifica generale piloti. Lewis Hamilton ha riferito le sue emozioni in vista del Gp di Singapore in programma domenica 16 settembre.

lewis hamilton

Photo4/LaPresse

A dire il vero non arrivo al weekend con aspettative particolari. – ha dichiarato il britannico della Mercedes – Voglio dare il massimo come o meglio delle ultime gare. Come team abbiamo fatto un gran lavoro, vogliamo continuare con prestazioni di alta qualità”. “30 punti da Vettel? A livello del subconscio cambia qualcosa, – ha continuato Lewis – ma non c’è motivo di cambiare approccio, voglio mantenere l’approccio di tutto l’anno.  Ci saranno gare difficili da qui in avanti, la Ferrari davanti nelle ultime gare e quindi dovremo tenere duro”. 

Un team con tre macchine? – ha riferito Hamilton sulla possibilità nei prossimi campionati di Formula Uno – Mi piace di più l’idea di avere più team e più macchine, che avere tre piloti per ogni squadra”. Sui suoi impegni extra-Formula Uno poi il campione del mondo in carica riferisce: “io semplicemente quando finisco le gare spengo l’interruttore e cerco di fare altro. È stato un periodo frenetico per me, sono successe tante cose nella mia vita, ho viaggiato molto rispetto al resto dell’anno, ma posso parlare per esperienza e sono riuscito a muovermi tra i miei impegni. L’importante è poi riaccendere l’interruttore per tornare in gara, questi momenti sono importanti per me. Questa gara è difficile e dovrò dare tutto per il campionato.  Non penso sia un azzardo mettere insieme moda e Formula Uno, traggo molta energia ed i miei risultati l’hanno dimostrato. Ho viaggiato di più in passato rispetto a quest’anno, ho viaggiato poco rispetto agli altri 5 anni”. 

Photo4/LaPresse

“È difficile capire quanto sarà importante questa gara. – ha spiegato il pilota della Mercedes –  Se sarà asciutto potremo battere il record della pista anche quest’anno, è una gara fantastica e un circuito grandioso. Tutti amano correre su questa pista, sarà fantastico il primo settore con il carico aerodinamico che abbiamo quest’anno”. “La filosofia della Ferrari di lasciare che i piloti competano tra di loro? – ha continuato Lewis – Non so se gareggiano così tra di loro, ma non ha nulla a che vedere con me e non rende la mia vita meno difficile. Visto che devo competere anche con lui (Raikkonen, ndr). Se guardiamo le gare dipende dalle posizioni in cui si mettono, Bottas mi ha aiutato in vari scenari”. 

Non ne sono certo del ruolo che i Red Bull avranno in questo weekend. – ha concluso Hamilton Non ho parlato con il team, questo weekend di solito è una buona gara per loro. So che lo sviluppo della macchina attuale l’hanno fermato per puntare alla macchina dell’anno prossimo. L’alto carico aerodinamico di questo weekend potrebbe essere positivo per loro”. 

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery