Espulsione Cristiano Ronaldo, il commento di Bonucci: “è arrabbiato, ma noi siamo stati squadra”

bonucci cristiano ronaldo Photo by Alberto PIZZOLI / AFP

Leonardo Bonucci, l’espulsione di Cristiano Ronaldo e la reazione della squadra: le parole del difensore della Juventus

Lacrime di disperazione, ieri in campo, per Cristiano Ronaldo: l’attaccante portoghese è stato espulso al 29′ di Valencia-Juventus, per un episodio dubbio con Murillo. Dopo un contatto, l’ex interista è caduto a terra e CR7 lo ha invitato a rialzarsi toccandolo sulla testa. Non è chiaro se l’attaccante juventino abbia semplicemente dato una ‘pacca’ al suo avversario o se lo abbia tirato dai capelli: quel che è chiaro è che l’arbitro, dopo essersi consultato con l’addizionale, non ha avuto alcun dubbio prima di uscire dal taschino il cartellino rosso.

La Juventus, nonostante un uomo in meno in campo, ha dimostrato di avere coraggio e tenacia, riuscendo a portare a casa un’importante vittoria. Soddisfatto infatti Bonucci che al termine del match ha elogiato il suo team: “abbiamo dimostrato di essere una grande squadra nonostante le difficoltà che si sono presentate. Da quando sono tornato voglio stare sul campo, questo è un grande gruppo che mi ha accolto alla grande cosi come tutti i nuovi arrivati. Io cercherò di fare sempre il massimo fuori e dentro il campo”, ha dichiarato il difensore prima di commentare l’episodio di Cristiano Ronaldo: “secondo me è stato un normale scontro di gioco anche se ero abbastanza lontano dall’azione. In certe provocazioni dobbiamo essere più forti di tutto e di tutti. Ronaldo è arrabbiato, ma era prevedibile. Noi dobbiamo rispondere da squadra“.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery