Drenthe e quella notte hot con delle ragazze nell’idromassaggio dell’Everton: “erano le due, la verità è che…”

Drenthe Drenthe / ph Lapresse

Royston Drenthe ha svelato alcuni particolari della famosa notte che, si dice, abbia passato con diverse ragazze nel centro sportivo dell’Everton

Nella sua carriera ha fatto prevalentemente il terzino, passando anche dal Real Madrid, ma può vantare anche delle esperienze da… rapper! Forse basta questo a descrivere il personaggio di Royston Drenthe, giocatore che sembrava destinato ad una più che dignitosa carriera in giro per l’Europa ma che, come spesso accade, si è perso per strada, fra vita mondana e notti brave. Una di queste è però entrata nella storia, o meglio, nella leggenda. Si dice che Drenthe abbia passato una notte, insieme a diverse ragazze, nella vasca idromassaggio dell’Everton. Una storia mai confermata fino in fondo, nemmeno quando Drenthe, di recente, ha confermato una parte della vicenda in una recente intervista, della quale ha parlato anche il Mirror. Drenthe ha spiegato il motivo del suo arrivo alle 2 di notte al centro sportivo dell’Everton, senza però nè confermare, nè smentire, l’eventuale dolce compagnia delle ragazze: “la storia è vera, ma la parte delle ragazze, beh, diciamo che hanno aggiunto qualche dettaglio in più. Me lo ricordo, perchè quella sera non mi sentivo bene, ma avevo bisogno della macchina per non fare tardi la mattina successiva. Sì, ok, erano le due di notte, ma nella mia testa pensavo ‘sono le due di notte, e quindi?’. Spesso a quell’ora a casa sono ancora sveglio. E quindi mi sono presentato lì per prendere la macchina, non fare tardi agli allenamenti la mattina dopo e non avere problemi. Ma naturalmente l’essermi presentato alle due è stato un problema comunque”.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery