Cristiano Ronaldo incide, Dybala scompare: non una bella Juventus a Frosinone, ma la zampata di CR7 vale 3 punti!

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

  • Alfredo Falcone/LaPresse
ALFREDO FALCONE

    Alfredo Falcone/LaPresse ALFREDO FALCONE

/

Cristiano Ronaldo ha regalato la vittoria alla Juventus contro il Frosinone con un gol da opportunista a centro area, Dybala “anonimo”

Avere Cristiano Ronaldo in rosa pesa eccome. Il fenomeno portoghese non si è fatto pregare ed anche oggi ha insaccato un gol importantissimo per la Juventus per espugnare lo Stirpe di Frosinone. Una Juventus non certo esaltante, anzi tutt’altro. Molto lenta la manovra della squadra di Allegri, che ha sofferto sì pochissimo, non riuscendo però a scardinare la difesa frusinate come chiesto dal tecnico. Come detto ci ha pensato Cristiano Ronaldo a sbloccare il risultato, con una zampata da rapace d’area di rigore abbastanza casuale (derivata da un rimpallo), che vale 3 punti in classifica importantissimi per rispondere al Napoli. In questa serata in terra laziale, si è consumata l’ennesima serata no di Dybala, oscurato da Cristiano Ronaldo, ancora una volta molto opaco nella sua gara, da 5 in pagella. Assente ingiustificato il calciatore argentino, Allegri sta cercando di recuperarlo, sinora senza frutti. La Juventus dunque ha zoppicato un po’ allo Stirpe, vincendo 2-0 dopo aver faticato a sbloccare la gara. Quando una squadra ha CR7 in rosa, può permettersi anche di vivere una giornata no, vincendo ugualmente grazie ad un guizzo sporadico del talento col numero 7. D’altra parte ad Allegri dello spettacolo non importa, lo ha dichiarato a più riprese, ciò che interessa al tecnico sono i tre punti.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery