Quando il gioco si fa duro, Cristiano Ronaldo inizia a giocare: vittoria della Juve e +6 sul Napoli “marchiato” CR7

  • Tano Pecoraro/LaPresse

    Tano Pecoraro/LaPresse

  • Tano Pecoraro/LaPresse

    Tano Pecoraro/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Tano Pecoraro/LaPresse

    Tano Pecoraro/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Marco Alpozzi/LaPresse

    Marco Alpozzi/LaPresse

  • Tano Pecoraro/LaPresse

    Tano Pecoraro/LaPresse

  • Tano Pecoraro/LaPresse

    Tano Pecoraro/LaPresse

/

Cristiano Ronaldo fondamentale nella vittoria sul Napoli, la Juventus con CR7 sta partendo sempre avanti sulle avversarie per 1-0

Cristiano Ronaldo è partito in sordina in questa sua nuova esperienza italiana. Inizialmente si è parlato tanto della sua astinenza dal gol in maglia Juventus, poi i gol sono arrivati, ma ancora le prestazioni non erano certo quelle del miglior calciatore al mondo. Probabilmente CR7 ha appositamente tenuto in serbo la sua prestazione migliore di questo inizio di stagione, per la partita più importante di questo inizio di stagione. Non è un caso che in un fondamentale Juventus-Napoli, Cristiano Ronaldo abbia sfoggiato la sua miglior prova in bianconero, incidendo sul risultato ancor più di Mandzukic autore di una doppietta. Sì perchè nelle due reti del croato il difficile lo ha fatto proprio CR7, per Mandzukic “solo” due appoggi da pochi metri a portiere praticamente battuto.

In occasione dell’1-0 dribbling del fenomeno portoghese ha saltato secco Hysaj, servendo un cioccolatino a Mandzukic, nel 2-1 invece ha colpito un grande palo dalla distanza ed al croato è bastato appoggiare da pochi passi in porta. Ma non è finita, assist di CR7 anche in occasione del terzo gol, quello del definitivo 3-1, spizzata di testa per Bonucci che ha chiuso l’incontro per la Juventus. Con Ronaldo si parte sempre 1-0, su sette incontri giocati ha messo a segno 7 tra gol ed assist. La Juventus è dunque volata a +6 sui partenopei in classifica, staccando già tutte le rivali nella corsa allo scudetto. D’altra parte, con un calciatore così in rosa, uno fuori categoria, sembra davvero difficile farsi scappare l’ennesimo trofeo in Serie A.

Valuta questo articolo

3.0/5 da 5 voti.
Please wait...


FotoGallery