Basket, Carlo Recalcati dice addio alla panchina: dall’esplosione di Reggio Calabria ai successi in Nazionale, grazie Charlie

Recalcati LaPresse/Cafaro Gerardo

Carlo Recalcati detto “Charlie” ha deciso di dire basta con la panchina, non allenerà più al termine di una carriera sontuosa

Carlo Recalcati, per tutti gli amanti del basket “Charlie”, ha deciso di dire basta con la panchina. Il coach non allenerà più, al termine di una gloriosa carriera che lo ha portato sino alla panchina della Nazionale italiana, passando per Siena, Varese e sopratutto Reggio Calabria dove è letteralmente esploso portando la Viola ad un passo dalla finale playoff. “Ho preso questa decisione prima che iniziasse l’estate: ritengo che bisogna essere sempre nella condizione di dare il 100 per cento, e penso che quello che posso dare oggi non sia più sufficiente. Se arrivasse la chiamata di un club? Possono fare a meno se si tratta di un’offerta per allenare”, queste le parole riportate dalla rosea. Dunque niente più panchina per Recalcati, il quale però potrebbe restare nel mondo del basket al quale ha dato tanto in questi anni. Il suo Palmares è da urlo: 3 scudetti vinti con tre club diversi, una Supercoppa italiana, argento olimpico, bronzo agli Europei, miglior allenatore della serie A per due stagioni e record di vittorie in campionato con ben 429 successi.

Valuta questo articolo

5.0/5 da 1 voto.
Please wait...


FotoGallery