Bundesliga, la Lega tedesca non ha dubbi: niente partite di campionato all’estero

AFP/LaPresse

A rendere noto questa decisione è stato Christian Seifert, direttore esecutivo della Lega Calcio tedesca

La Lega tedesca di calcio non seguirà le orme della Spagna e non organizzerà partite di campionato all’estero. Mentre il campionato spagnolo ha annunciato che in questa stagione si terrà una partita negli Stati Uniti, nel tentativo di migliorare la sua popolarità globale, la Bundesliga proseguirà ad essere radicata in Germania”, ha detto oggi il direttore esecutivo della Lega Calcio tedesca (DFL), Christian Seifert. “Non giocheremo mai una partita di campionato fuori dalla Germania”, ha dichiarato all’International Football Congress di Francoforte. “Questa è una linea che non supereremo”.

Successivamente, la Federcalcio tedesca (DFB) ha anche chiarito che né la Coppa di Germania né la Supercoppa sarebbero mai state giocate all’estero. L’annuncio della Spagna il mese scorso ha avuto seguito con un’idea simile in Premier League, ma in seguito la proposta è stata respinta dopo una feroce opposizione da parte dei tifosi, diversi anni fa. La Bundesliga e i suoi club principali si sono sforzati di aumentare la popolarità negli Stati Uniti e in Asia. Ma Seifert ha detto che giocare una partita di campionato ufficiale negli Stati Uniti, che magari potrebbe decidere la promozione, la retrocessione o la partecipazione alle competizioni europee dimostrerebbe “una mancanza di rispetto per i propri tifosi, per i giocatori e, in ultima analisi, per la Major League Soccer”. (ADNKRONOS)

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery