Alfa Romeo Giulietta, la futura generazione avrà i tecnologici propulsori FireFly?

La futura Giulietta potrebbe sfruttare i propulsori turbo benzina FireFly declinati anche in versione ecosostenibile

La gamma della Casa del Biscione è destinata velocemente ad allargarsi con l’arrivo di due nuovi SUV, uno di segmento “E” e l’altro di segmento “C”, ma le novità non sembra che finiranno qui. Secondo il piano industriale Alfa Romeo, entro il 2022 dovrebbe essere aggiornata la Giulietta – immaginata nel rendering che vi proponiamo ed apparso di recente in rete – che potrebbe arrivare sul mercato con una forma totalmente nuova forse già alla fine del 2020.

Ancora non si sa se la nuova Giulietta sfrutterà la piattaforma “Giorgio” capace di ospitare la trazione posteriore, mentre “rumors” sempre più insistenti parlano dell’utilizzo dei nuovi propulsori FireFly.

I motori FireFly saranno dei turbo benzina di cilindrata compatta da 3 e 4 cilindri, inoltre per contenere consumi ed emissioni inquinanti saranno declinati anche in versione ibrida e ibrida plug-in.

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery