Tiro con l’arco – Europei Para Archery: sei azzurri in finale a Pilsen

/

Campionati Europei Para-Archery di Pilsen: sei finali individuali per gli Azzurri

Dopo le 5 finali a squadre, al termine delle eliminatorie individuali l’Italia conquista altre 6 finali agli Europei Paralimpici di Pilesn (Cze): Panariello, Vaccaro, Bonacina e Virgilio per l’oro, Mijno e Pellizzari per il bronzo. Domani le finali a squadre in diretta streaming.

Dopo le 5 finali a squadre ottenute ieri dagli azzurri (2 per l’oro e 3 per il bronzo), al termine delle eliminatorie individuali agli Europei Para-Archery di Pilsen, in Repubblica Ceca, l’Italia si guadagna altre 6 sfide per andare a medaglia: la finale per l’oro nel Visually Impaired 1 con Matteo Panariello e nel Visually Impaired 2/3 con Giovanni Maria Vaccaro, la finale per il titolo continentale nel compound maschile e femminile con Matteo Bonacina e Maria Andrea Virgilio, le finali per il bronzo ricurvo con Elisabetta Mijno e per il bronzo W1 con Asia Pellizzari.
Domani il programma di gara prevede le sfide a squadre degli azzurri, mentre sabato si chiuderà con tutte le sfide individuali. Tutti i match verranno seguiti in diretta streaming sul canale youtube di World Archery Europe grazie alla produzione di YouArco.

VISUALLY IMPAIRED – Nella categoria Visually Impaired per l’Italia sarà doppia finale per il titolo continentale con due arcieri esordienti in azzurro. Nel V.I. 1 Matteo Panariello, dopo il primato mondiale nella prima giornata di gare, si guadagna la finale per l’oro contro il cipriota Christos Misos bettendo in semifinale l’arciere di Andorra Jordi Casellas 6-2. Finale per l’oro nel V.I. 2/3 per Giovanni Maria Vaccaro che sfiderà sabato il britannico Steve Prowse, dopo la vittoria in semifinale per 6-0 su Phillip Tranter (Gbr).

ARCO OLIMPICO – Nel ricurvo femminile è Elisabetta Mijno a giocarsi la possibilità di vincere il bronzo contro la turca Yagmur Sengul, dopo aver battuto agli ottavi Dzoba-Balyan (Ukr) 6-0, ai quarti Margarita Sydorenko (Rus) 6-4 ed essere stata superata in semifinale allo spareggio dalla turca Nur Merve Eroglu 6-5 (9-7).
Stop agli ottavi invece per le altre due azzurre: Veronica Floreno fermata da Yagmur Sengul (Tur) 7-1 e Annalisa Rosada da Svetlana Barantseva (Rus) per 6-0. Nel maschile anche la corsa di Roberto Airoldi si blocca agli ottavi, superato 6-0 dal russo Bato Tsydendorzhiev.

COMPOUND – Tanto nel maschile quanto nel femminile l’Italia è in corsa per il titolo continentale compound. Nel maschile Matteo Bonacina si guadagna la finalissima di sabato contro il russo Nail Gatin dopo aver battuto ai 16esimi Pierre Claesson (Swe) 144-140, agli ottavi Leos Bartos (Cze) 145-142, ai quarti Nathan MacQueen (Gbr) 143-142 e in semifinale Marcel Pavlik (Svk) 143-142.
Percorso netto anche per Maria Andrea Virgilio che si guadagna la finalissima con la russa Stepanida Artakhinova dopo aver battuto agli ottavi Lenka Cuncova (Cze) 137-123, ai quarti la compagna di squadra Eleonora Sarti 141-140 e in semifinale Jessica Stretton 139-133.
Nel maschile, dopo aver superato i 16esimi, si fermano agli ottavi Alberto Simonelli e Paolo Cancelli superati da Daniel Lelou (Fra) 143-142 e da Jere Forsberg (Fin) 142-141. Giulia Pesci viene invece stoppata agli ottavi da Zandra Reppe (Swe) 134-131.

W1 – La giovane Asia Pellizzari si guadagna la finale per il bronzo contro Elena Krutova (Rus) dopo aver battuto ai quarti la spagnola Liliana Oliveros 128-127 ed essere stata superata in semifinale da Jo Frith (Gbr) 132-115. Nel maschile la corsa di Fabio Azzolini si ferma invece ai quarti contro Jean Pierre Antonios (Fin) 137-129.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI A SQUADRE DEGLI AZZURRI
Venerdì 17 agosto
Ore 09,00 Finale Oro Compound Squadre Femminile
ITALIA-RUSSIA
Ore 09,52 Finale Oro Compound Squadre Maschile
ITALIA-TURCHIA
Ore 10,18 Finale Bronzo Mixed Team Compound
ITALIA-RUSSIA
Ore 13,00 Finale Bronzo Mixed Team W1
ITALIA-RUSSIA
Ore 13,52 Finale Bronzo Arco Olimpico Squadre Maschile
ITALIA-REPUBBLICA CECA

Valuta questo articolo

Nessun voto.
Please wait...


FotoGallery