Serie A – Verso la prima giornata di campionato: la Juventus favorita indiscussa

Appuntamento con la prima giornata di campionato il 18 agosto. La favorita di tutti i pronostici è ancora una volta la Juventus

L’attesa per la prima giornata di campionato aumenta e sale l’adrenalina dei tifosi. Soprattutto dei tifosi della Vecchia Signora, che tra colpacci di Calciomercato, grandi ritorni come quello del difensore Leonardo Bonucci, e importanti addii, quest’anno la Juventus resta la favorita indiscussa della serie A. All’Allianz Stadium di Torino, la campagna abbonamenti ha registrato già a partire dalla seconda metà di luglio, il tutto esaurito, con un tasso di rinnovi pari al 95%.

Sembra davvero che nessuno voglia perdere l’esordio in Italia del 5 volte pallone d’oro portoghese. Trattative delicate suggellate da un volo privato del presidente della società bianconera, Andrea Agnelli, in Grecia, per il passaggio in casa Juve dell’ex punta del Real Madrid, fenomeno indiscusso del calcio mondiale, costato alla società 100 milioni di euro.

L’arrivo di Ronaldo in Italia è la più importante operazione di calciomercato mai realizzatasi nel panorama sportivo italiano: un contratto di 4 anni a 30 milioni di euro netti a stagione che restano comunque meno dei 48 milioni che guadagna Messi al Barcellona e meno di quelli che riscuote Neymar dal PSG. Ma CR7 ha sottolineato che ha scelto la Juventus, per portare la società oltre i suoi limiti, lavorando con la serietà e l’impegno che contraddistinguono questo campione dal palmares ricchissimo.

“Voglio lasciare il segno nella storia della Juventus” ha dichiarato esplicitamente in conferenza stampa. Per ora, è certo che, la curiosità aumenta, le azioni della società sono alle stelle, e tutta la macchina che gira intorno al campione contribuisce a generare un circuito economico più che favorevole alla città.

Il primo match della Juve vs Chievo Verona

Quante emozioni ci riserverà questo avvio di campionato? Scopriremo presto se Ronaldo sarà il vero protagonista di questa stagione. Mancano pochi giorni al fischio di avvio e la CR7mania continua a dilagare, com’era prevedibile, tra tifosi e non solo.

Il primo appuntamento dei campioni d’Italia, vincitori indiscussi da 7 stagioni consecutive, è il 18 agosto alle ore 18 allo Stadio Bentegodi contro il Chievo Verona. Un inizio soft sotto la guida di Massimiliano Allegri, confermato a pieni voti alla guida della squadra, tra colpi di mercato e grandi assenti. Non ci saranno più infatti alcune delle colonne portanti.

Gianluigi Buffon, passato al PSG per chiudere la sua brillante carriera da stella indiscussa del panorama calcistico, dopo 17 anni alla Juve, Lichtsteiner, certezza per l’equilibrio della formazione che lascia Torino dopo 7 stagioni, il Pipita Gonzalo, match man che con la Juventus ha collezionato in due anni traguardi personali eccezionali: 105 presenze, 55 gol e ben 95 occasioni create per portare i suoi compagni a bucare la rete.

Come si rimodulerà la squadra adesso? Di certo, tutti i calciatori della rosa sono impazienti di spalleggiare la punta di diamante n.7 e siamo curiosi di vedere come la formazione, arricchita con i nuovi acquisti Pjaca, Spinazzola, Emre Can, Perin, Cancelo e Kean si modellerà intorno a CR7. Ipotesi di formazione e pronostici sul risultato dominano i discorsi dei tifosi, non ci resta che goderci i 90 minuti della prima partita di un campionato che si prospetta unico.



FotoGallery